(Shutterstock.com)

La denuncia è stata presentata dalla madre della bimba dopo la confidenza della figlia ad un medico che l’aveva visitata in ospedale

Un allenatore di calcio femminile di 43 anni è indagato per abusi su un’atleta di 13 anni. Secondo quando è emerso dalle indagini dei carabinieri, coordinati dal sostituto procuratore di Rimini, Davide Ercolani, avrebbe abusato della ragazzina nelle occasioni in cui la ospitava in casa.  

Al momento all’uomo è stata notificata l’ordinanza del divieto di avvicinamento a meno di 500 metri. I fatti risalirebbero al maggio scorso. Le indagini sono partite a seguito della denuncia sporta dalla madre della 13 enne. Quest’ultima, infatti, avrebbe confidato ad un medico dell’ospedale di aver intrapreso una relazione con il suo allenatore.