(Shutterstock.com)

Un 44enne è stato arrestato mentre cedeva due dosi di cocaina

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Riccione hanno intensificato i servizi di controllo del territorio, per contrastare la delittuosità connessa con lo smercio di stupefacenti.

Nel corso del servizio, i militari hanno arrestato in flagranza un italiano quarantaquattrenne per “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”.Il soggetto veniva notato mentre cedeva due dosi di cocaina ad un assuntore romagnolo dal quale riceveva in cambio la somma di cento euro.

Pertanto, veniva effettuata una perquisizione che permetteva di rinvenire 560 euro in contanti. I Carabinieri decidevano quindi di estendere il controllo all’abitazione del quarantaduenne: qui venivano trovati ulteriori 30 grammi di cocaina, occultati all’interno di un mobile del soggiorno. Lo stupefacente ed il denaro venivano sottoposti a sequestro, mentre l’indagato veniva dichiarato in stato di arresto e trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione di Riccione, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.