Una giovane sottoposta all’alcol test (foto di repertorio)

Il tasso più alto è stato riscontrato a una ragazza che ha fatto registrare all’etilometro un valore di 1,51 grammi per litro, ovvero 3 volte il valore consentito dalla norma

Sono state nove in tutto le sanzioni per guida in stato d’ebbrezza, elevate dalla Polizia Locale di Rimini nel corso del servizio eseguito la scorsa notte dagli agenti della squadra giudiziaria. Un servizio che si è concentrato sul presidio della circolazione stradale con un posto di controllo in Piazza Marvelli, finalizzato alla prevenzione degli incidenti stradali dovuti alla guida in stato d’ebrezza o per uso di sostanze, che ha consentito di controllare oltre 20 autovetture e altrettanti conducenti. 

Tra questi 2 giovani neopatentati – che il codice della strada prevede debbano mettersi alla guida con un tasso alcolemico pari a zero – che si sono visti notificare la sanzione e la sospensione della patente di guida. Uno di essi anche con la procedura penale in quando sorpreso con un tasso alcolemico oltre lo 0,80 grammi per litro.

Il tasso più alto è stato riscontrato a una ragazza che ha fatto registrare all’etilometro un valore di 1,51 grammi per litro, ovvero 3 volte il valore consentito dalla norma. 

Complessivamente sono stati 5 i conducenti trovati con un tasso alcolemico tra lo 0,8 e 1,5 g/l, per i quali è scattato il ritiro della patente con la procedura penale, che prevede una sospensione da 6 mesi a 1 anno e la possibile attivazione (per chi lo richiede) dei lavori di pubblica utilità. Mentre sono state 4 le violazioni di tipo amministrativo, che comportano una sanzione di euro 543 e una sospensione della patente da 3 a 6 mesi, in quanto con tasso che non va oltre lo 0,80 grammi per litro. 

Nella stessa sera un altro conducente fermato è stato trovato in possesso di un quantitativo di oltre 10 grammi di hashish,  per lui è scattata la procedura di segnalazione alla Prefettura, come prevede l’art. 75 del Codice penale, per la detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale.