Una giovane sottoposta all’alcol test (foto di repertorio)

Proseguono i controlli della Polizia Giudiziaria a tutela della sicurezza stradale  

Proseguono i controlli da parte della Polizia Giudiziaria volti a contrastare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza. 

Un’attività finalizzata a contenere l’abuso di alcol e a prevenire gli incidenti stradali che, sabato scorso, si è concentrata in piazzale Gondar e ha avuto come epilogo la sospensione di 5 patenti, di cui tre ritirate ai sensi dell’articolo 186 comma 2/A e due ai sensi dell art 186 comma 2/B. Nel primo caso, dunque, ai conducenti, sorpresi con un tasso alcolemico tra gli 0.5 e gli 0.8 g/l, è stata notificata la sanzione amministrativa, mentre, nell’altro caso, riguardante un tasso superiore agli 0.8 g/l, i due automobilisti sono stati denunciati all’autorità giudiziaria. Il tasso alcolemico più alto registrato dall’etilometro è stato di 1.00 g/l.  

Durante il servizio, inoltre, gli agenti della Locale, nel corso del controllo di un’utilitaria, hanno segnalato alla prefettura un ragazzo sorpreso con della marijuana custodita all’interno di un grinder, che aveva maldestramente provato a nascondere.