La droga sequestrata

Aveva due pistole scacciacani e una giocattolo oltre che hashish, marijuana, anfetamina, Mdma e farmaci oppiacei

Aveva allestito, all’interno della propria abitazione, un vero e proprio “mercatino” in cui vendeva stupefacenti di svariate tipologie quali  hashish, marijuana, anfetamina, MDMA e farmaci oppiacei, che sottoposti a narcotest davano riscontro positivo.

Nei giorni scorsi, gli agenti della Squadra Mobile, nell’ambito di specifico servizio volto al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e al crimine diffuso, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, un sessantenne riminese, già conosciuto agli investigatori, poiché gravato da precedenti di polizia in materia di armi e stupefacenti.

L’uomo è stato trovato in possesso di due pistole scacciacani e una giocattolo a gas, riproducenti le fattezze di armi semiautomatiche. L’arrestato è stato condotto nella Casa Circondariale di Rimini a disposizione dell’ autorità giudiziaria.

Nel corso della medesima operazione, gli investigatori, configurandosi ipotesi delittuosa più lieve deferivano in stato di libertà, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, nello specifico marjuana e  hashish,  altro soggetto di 58 anni, residente nel bolognese ed alloggiato presso un hotel cittadino.