In funzione una nuova fermata dell’autobus della linea 8

Sono stati completati i lavori per la messa in sicurezza dell’intersezione stradale tra via Verenin e via Lotti attraverso la realizzazione di due nuove rotatorie, di una zona protetta per pedoni e ciclisti e l’attivazione di una nuova fermata dell’autobus della linea 8.

Un intervento di messa in sicurezza atteso da tempo dai residenti, per un investimento complessivo di 334mila euro in un tratto della strada di Viserbella che collega la Statale 16 con il lungomare di Viale Porto Palos.

Il progetto ha visto la realizzazione di una zona protetta per pedoni e ciclisti, di una nuova illuminazione pubblica e di due nuove rotatorie: una per garantire l’ingresso e l’uscita in sicurezza su via Lotti e una su via Verenin, per rallentare la velocità dei mezzi e consentire l’inversione di marcia dei bus.

La prima delle due rotatorie realizzate è quella all’incrocio con via Lotti, con raggio variabile da un massimo di circa 12,50 metri a un minimo di circa 8 metri, che garantisce l’accesso e l’uscita da via Lotti. La seconda rotatoria in via Verenin è in corrispondenza dell’insediamento residenziale, ha un diametro esterno di 25 metri e permette di ottenere un duplice obiettivo: rallentare la velocità dei veicoli e permettere l’inversione di marcia degli autobus provenienti dalla Statale 16, che ha consentito di realizzare una nuova fermata del trasporto pubblico locale della linea 8 davanti alle abitazioni. La nuova fermata è entrata in funzione da lunedì 16 gennaio sulla linea 8 in partenza da Italia in Miniatura,che effettua ora il seguente percorso: S.S.16 Adriatica – via Grazia Verenin – inversione alla seconda rotonda (intersezione con via Vittime di Marcinelle) – via Grazia Verenin – S.S.16 Adriatica.

Le opere sono state completate da un nuovo impianto di pubblica illuminazione con anelli centrali della rotatoria illuminati con strip led RGB posizionate all’interno dei cordoli.

Restano da completare le aiuole spartitraffico e l’arredo all’interno delle rotatorie mentre la riasfaltatura della strada verrà eseguita nei prossimi mesi, quando le temperature saranno confacenti a questa tipologia di intervento.

“In attesa che a breve partano i lavori – commenta Mattia Morolli, assessore ai lavori pubblici del Comune di Rimini– per la realizzazione della nuova rotatoria tra via Verenin e la Statale 16 e mentre avanzano le opere in carico ad Autostrade per l’Italia sulla Statale 16, la realizzazione in tempi celeri di queste due rotatorie in un’area dove l’incremento della densità abitativa ha creato nuove esigenze di viabilità e sicurezza è un ulteriore passo in avanti verso il miglioramento dei collegamenti con la zona sopra la Statale e la messa in sicurezza per il traffico di via Verenin che contribuisce a migliorare il transito anche dei pedoni e dei ciclisti e di raggiungere più facilmente i mezzi del trasporto pubblico”.