(foto di repertorio)

Entro il 21 febbraio 2023 la presentazione delle proposte

Un modello organizzativo per lo sviluppo e la gestione delle attività di accoglienza, informazione e marketing nonché per la promozione turistica della città e del territorio a livello sia nazionale che internazionale, attraverso un piano operativo ampio e diffuso basato su strategie ‘taylor made’ per la promozione di Rimini, città aperta 365 giorni all’anno.

E’ stata pubblicata la procedura aperta per l’affidamento ad una DMC dei servizi di informazione, accoglienza turistica, promozione e promo-commercializzazione e destination marketing del territorio di Rimini.

La gara prevede la realizzazione di un progetto unitario per la promozione, promo-commercializzazione e il destination marketing territoriale di Rimini. Tutto ciò da concretizzare attraverso un complesso di azioni ed attività svolte al fine di posizionare il brand territoriale, incrementare arrivi, presenze e spesa di visitatori e turisti, in coerenza con le linee guida allegate agli atti di gara, garantendo la rispondenza del progetto alle linee guida triennali della Regione Emilia Romagna e alle linee guida della Destinazione turistica Romagna.

Nello specifico i candidati dovranno redigere un progetto che preveda le seguenti attività:

a) Marketing territoriale e comunicazione;

b) Marketing interno: supporto alla crescita del sistema locale e azioni di integrazione settoriale;

c) Sistema di promo-commercializzazione territoriale;

d) Servizio di informazione e accoglienza turistica (IAT)

L’individuazione della società affidataria avviene mediante procedura aperta (ai sensi dell’art.3, comma1, lett. sss) del D. Lgs.50/2016 e dell’art.2 del D.L.76/2020) con applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità prezzo.

Il bando pubblico ricerca una società specializzata in destination management, capace di curare un progetto articolato su un arco temporale di 3 anni, rinnovabile per un periodo complessivo non superiore ad altri 3 anni, con competenze e risorse qualificate, in grado di gestire con continuità attività di accoglienza turistica e di promozione capaci di rendere Rimini destinazione turistica sempre più attrattiva attraverso un’attività mirata di valorizzazione dei punti di eccellenza culturale, balneare, congressuale, enogastronomica e ambientale, capaci di interpretare i bisogni della domanda turistica sempre più esigente e attenta..

L’importo complessivo a base di gara per l’intera durata dell’affidamento (tre anni) è di€ 2.100.000,00 al netto di Iva, il valore globale stimato dell’appalto è pari ad € 4.850.000,00 al netto di Iva comprensivo dell’eventuale rinnovo per un ulteriore triennio e degli eventuali sei mesi di proroga per il completamento delle procedure relative al nuovo affidamento dopo la fine del contratto in capo all’attuale società affidataria del servizio.

La società che verrà individuata attraverso la procedura pubblica sarà chiamata a gestire il servizio sinora in capo alla Società Rimini Welcome – Destination Management Company Soc. Cons. a R.L., attuale appaltatore del servizio oggetto della gara, che avrà pertanto una opzione di proroga tecnica (di cui all’art. 106, comma 11, del Codice) per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l’individuazione del nuovo contraente, avviate prima della scadenza del contratto e fino ad un massimo di sei mesi

I documenti di gara sono disponibili al seguente link

https://appaltiecontratti.comune.rimini.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp?actionPath=/ExtStr2/do/FrontEnd/Bandi/view.action&currentFrame=7&codice=G07556&_csrf=CBMOQGM21FF2XW35JRCQOP0OQ6H79STF