I lampeggianti di una volante (foto di repertorio)

Aveva rovistato nelle stanze in cerca di qualcosa da sottrarre, mettendole a soqquadro e danneggiando alcune suppellettili

Gli agenti della Polizia di Stato hanno inseguito e bloccato un 24enne, originario dell’Albania, mentre cercava di scappare da un albergo attualmente chiuso dopo che il proprietario lo aveva sorpreso al suo interno.

Infatti il giovane, dopo aver tentato invano di forzare la porta d’ingresso dell’albergo, era riuscito ad aprire una finestra introducendosi nella struttura. Qui, con l’aiuto di una torcia trovata in suo possesso, aveva incominciato a rovistare nelle stanze in cerca di qualcosa da sottrarre, mettendole a soqquadro e danneggiando alcune suppellettili. Vistosi scoperto dal proprietario entrato nella struttura, aveva desistito dal suo intento cercando di fuggire. In considerazione dei fatti accaduti, il 24enne, irregolare sul territorio italiano, è stato tratto in arresto per tentato furto e giudicato con rito direttissimo.