Volante della Polizia (foto di repertorio)

Ubriaco, non si era fermato all’alt da parte degli agenti

Nella decorsa notte, personale della Polizia di Stato di Rimini ha tratto in arresto un cittadino peruviano per il reato resistenza a Pubblico Ufficiale.

Nello specifico, alle ore 03.30, una volante della Questura di Rimini è intervenuta in via XX Settembre poiché aveva notato un soggetto a bordo di uno scooter imboccare la via contromano. Il giovane, nonostante l’alt intimato dagli agenti, proseguiva incurante la sua marcia, per poi essere prontamente bloccato poco più avanti.  Sottoposto ad un controllo di polizia, cominciava ad inveire con frasi ingiuriose, scagliandosi più volte contro i poliziotti. Tratto in arresto ed accompagnato presso gli Uffici della Questura per gli accertamenti del caso, veniva trovato in possesso di un grosso cacciavite. 

Lo stesso veniva deferito in stato di libertà per possesso di armi od oggetti atti ad offendere e per guida sotto l’influenza di alcol.  Nella circostanza, l’uomo veniva sanzionato amministrativamente per infrazioni al codice della strada in quanto non risultava aver mai conseguito la patente. In considerazione dei fatti accaduti, la persona tratta in arresto, verrà sottoposta nella mattinata di oggi al giudizio del rito direttissimo