Sirene blu della Polizia (foto di repertorio)

Cittadino marocchino arrestato dalla Polizia di Stato.

Nel tardo pomeriggio di venerdì, il personale della Polizia di Stato di Rimini ha tratto in arresto un cittadino marocchino, per il reato di tentata rapina aggravata.

Nello specifico, alle ore 18.40 circa in seguito alla richiesta di intervento da parte di un uomo che era appena stato aggredito da un cittadino straniero, una volante della Questura di Rimini ha raggiunto piazzale Gondar. Giunti sul posto, i poliziotti hanno rintracciato subito il presunto autore.

In particolare, la vittima mentre stava transitando in piazzale Gondar per raggiungere la propria autovettura, è stata avvicinata da un uomo che gli chiedeva una sigaretta. In seguito alla risposta negativa, il nordafricano ha iniziato ad insultarlo. Mentre la vittima cercava di allontanarsi, l’uomo diventava sempre più aggressivo tanto da minacciarlo di morte dopo aver estratto un coltello. 

La vittima, è riuscita a raggiungere la propria autovettura, che è stata danneggiata dallo straniero, utilizzando il coltello contro la portiera e lo specchietto, dell’auto provocando così alcuni graffi.

L’uomo è stato condotto in carcere.