(foto di repertorio)

Due documenti, uno albanese e uno rumeno, intestati a due persone diverse ma entrambe le foto dei passaporti ritraevano il medesimo cittadino

Fermato per un controllo, trovato in possesso di due passaporti intestati a due persone diverse ma con la stessa foto identificativa: arrestato dalla Polizia di Stato.

Nella scorsa mattinata alle 11, circa personale della Polizia di Stato ha tratto in arresto un ventiquattrenne, cittadino albanese, attualmente regolare sul territorio italiano.

Nello specifico, una volante in transito in via Melucci ha sottoposto a un controllo un’autovettura con a bordo tre persone. Un passeggero aveva nel proprio borsello due passaporti, uno albanese e uno rumeno intestati a due persone diverse ma entrambe le foto dei passaporti, ritraevano il soggetto in questione. Alla richiesta dei poliziotti di fornire spiegazioni, l’uomo non proferiva parola. Fatti i dovuti accertamenti, è risultato che il passaporto rumeno era contraffatto.

L’uomo in virtù dei fatti accaduti veniva tratto in arresto e sottoposto, nella odierna, al rito   direttissimo.