Due mezzi della Polizia di Stato (foto di repertorio)

L’uomo è stato sorpreso dagli agenti della Polizia di Stato mentre buttava una valigetta dal terrazzo di un edificio abbandonato

La scorsa notte, personale della Polizia di Stato di Rimini ha tratto in arresto un giovane, pluripregiudicato, senza fissa dimora responsabile del reato di furto aggravato.

Poco prima delle due di notte, una volante della Questura di Rimini, transitando nei pressi di una via di Marina Centro, ha sorpreso un individuo gettare una valigetta dal terrazzo di un edificio abbandonato. Il giovane è stato prontamente raggiunto dagli agenti, i quali, recuperata la valigetta hanno rinvenuto al suo interno un drone che era stato asportato poco prima da un’autovettura che si presentava con i vetri infranti parcheggiata in un’area poco distante.  

I poliziotti, hanno rintracciato il proprietario del veicolo danneggiato. L’uomo ha riconosciuto immediatamente la valigetta con il drone rubato poco prima e riferiva agli agenti la mancanza di due borse mare contenenti degli asciugamani e delle scarpe per un valore pari a 600 euro, al momento non rinvenuti.         

Il reo, pluripregiudicato per numerosi reati tra cui, ricettazione e furto aggravato, è stato accompagnato in Questura e tratto in arresto, in attesa del rito direttissimo che si terrà nella mattinata di oggi.