Due mezzi della Polizia di Stato (foto di repertorio)

Il 27enne, immediatamente bloccato, è stato trovato in possesso di cavetti USB e power bank per un valore complessivo di euro 71 circa

Nella scorsa nottata, la Polizia di Stato di Rimini ha tratto in arresto un cittadino di nazionalità marocchina di 27 anni, resosi responsabile del reato di tentato furto aggravato.

I fatti si sono consumati poco dopo la mezzanotte di ieri quando, una volante ha raggiunto una tabaccheria sita in zona Marina Centro poiché, poco prima, il titolare dell’attività commerciale aveva sorpreso un soggetto asportare della merce dal suo negozio. Il giovane, in evidente alterazione dello stato psicofisico, dovuta all’abuso di sostanze alcoliche, provvedeva a riconsegnare parte degli articoli sottratti e si dava prontamente alla fuga. La scena veniva notata da una Guardia Giurata, che senza mai perdere di vista il reo, lo indicava agli agenti giunti prontamente sul posto. Il 27enne, immediatamente bloccato, è stato trovato in possesso di cavetti USB e batterie esterne per dispositivi elettronici per un valore complessivo di euro 71 circa. 

Accompagnato in Questura per gli accertamenti di rito, è stato arrestato. Il giovane, con a carico precedenti contro il patrimonio, è risultato inosservante all’Ordine del Questore di Parma a lasciare il Territorio Nazionale, notificato in data 17 giugno 2022.