Due mezzi della Polizia di Stato (foto di repertorio)

Fermato dalla Polizia Locale di Rimini dopo aver sottratto da un supermercato della zona mare svariati prodotti alimentari

È stato denunciato per tentato furto aggravato il cittadino italiano, classe 1988, fermato dalla Polizia Locale di Rimini dopo aver sottratto da un supermercato della zona mare svariati prodotti alimentari. L’uomo, fermato a seguito della segnalazione del titolare dell’attività commerciale, aveva rimosso dai prodotti le etichette antitaccheggio, eludendo così i controlli all’uscita. Oltre alla denuncia per furto aggravato, il 34enne è stato deferito all’autorità giudiziaria anche per non avere ottemperato al foglio di via dal Comune di Rimini emesso dalla Questura nel 2021.   

Durante il servizio di presidio in zona stazione realizzato a bordo di scooter civetta, la squadra di polizia giudiziaria della Polizia Locale ha fermato due giovani, un cittadino italiano e un cittadino straniero, sorpresi a scambiarsi sostanza stupefacente, risultata poi cocaina. Il ragazzo italiano in quanto acquirente è stato segnalato alla Prefettura mentre il cittadino straniero, dopo essere stato sottoposto ai rilievi foto dattiloscopici, è stato deferito all’autorità giudiziaria di libertà per il reato di cessione di sostanze stupefacenti.