Coni arancioni deposti lunga la strada per segnalare i lavori in corso (foto di repertorio)

Le modifiche temporanee alla circolazione stradale saranno limitate ai soli tratti iniziali delle vie Giusti e Carducci

Sono ripresi in questi giorni i lavori di completamento e finitura per la riqualificazione e la valorizzazione identitaria dei viali delle Regine, sospesi durante l’estate e nelle festività per consentire lo svolgimento regolare delle attività commerciali.  Un programma di riqualificazione importante, che ha interessato il tratto compreso tra viale Tripoli e viale Alfieri, che si completerà in questi giorni con la posa degli elementi di arredo urbano, inserti in pietra colorata nelle pavimentazioni e realizzazione degli attraversamenti pedonali sulle vie Carducci e Giusti.

Le opere di segnaletica richiederanno una modifica temporanea della viabilità solamente in corrispondenza del tratto iniziale di viale Carducci e via Giusti con istituzione del doppio senso di marcia alternato per i residenti. Soluzione che consentirà comunque la totale fruizione degli accessi alle proprietà su dette strade per un periodo di 5 giorni ciascuno. Gli interventi non comporteranno l’interruzione della viabilità su viale Regina Elena.
Ricordiamo che questo intervento fa parte della strategia di rigenerazione urbana suddivisa in 4 tratti – Viale Vespucci, Viale Regina Elena, Viale Regina Margherita e Viale Principe di Piemonte – e organizzata in fasce orizzontali funzionali, ovvero quella del viale pedonale; che ospita a tratti l’inserimento di nuovi spazi urbani con la possibilità di collocare  dehors a servizio dei pubblici esercizi; la fascia per la carreggiata a doppio senso di marcia; e quella per il marciapiede lato mare.  Il primo intervento in fase di conclusione è stato appaltato alla ditta “Sear Costruzioni Stradali Spa” di Cesena e ha consentito l’ampliamento degli spazi urbani senza variare gli stalli di parcheggio a servizio delle attività e dei residenti.