Il palazzo del Comune (foto di repertorio)

Via libera anche all’importante ristrutturazione delle opere di urbanizzazione già in corso

Sono state approvate questa settimana dalla Giunta comunale due delibere che riguardano importanti lavori al cimitero di San Lorenzo in Correggiano.  Due differenti interventi – uno dei quali già in corso – che consentiranno l’allargamento e la ristrutturazione di questo importante luogo di culto.

La prima – “Realizzazione dell’ampliamento del Cimitero del forese di San Lorenzo in Correggiano. Primo Lotto Funzionale relativo alle opere di Urbanizzazione e Strutture” – si riferisce ad una variante ai lavori già iniziati per i quali si sta realizzando la funzionalità del cimitero. Un intervento con il quale verranno realizzate le opere di urbanizzazione e le strutture in cemento armato un po’ più lontane rispetto al cimitero esistente, in modo da poter prevedere un numero di loculi per ossari, che potrà anche raddoppiare, rispetto al progetto originale. Una variante che non ha modificato l’importo originale dell’investimento, rimasto fermo a 175 mila euro.

La seconda delibera – “Realizzazione dell’ampliamento del Cimitero di San Lorenzo in Correggiano “, si riferisce al completamento delle opere di urbanizzazione, delle strutture e finiture. Opere che riguardano diversi tipi di interventi: dalla sistemazione delle aree verdi, alla piantumazione di nuove alberature, dall’installazione di arredi quali panchine e fontanelle, all’illuminazione, fino al montaggio di cancelli, ringhiere dei muri di recinzione, camminamenti di collegamento e gli impianti elettrico e fognario, ecc. Questi lavori hanno un importo complessivo di 350 mila euro.  
Entrambi gli interventi approvati saranno finanziati con risorse del comune, verrà invece lasciato ai privati la realizzazione dei loculi rispettando la scelta, già adottata da qualche anno, di fare realizzare gli ossari in project financing.