(Shutterstock.com)

L’attrezzatura aveva un valore di circa 1.500 euro

Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri della Stazione di Misano Adriatico hanno tratto in arresto un pregiudicato, residente in Valconca, classe ’80, resosi responsabile del reato di furto aggravato. In particolare, intorno alle 15, nel corso di uno dei servizi  di controllo del territorio, i militari, transitando davanti ad un cantiere edile, hanno notato l’indagato mentre asportava due valigette da  un autocarro. Queste contenevano attrezzatura professionale edile per un valore di circa 1.500 euro. Il materiale in questione è stato restituito al legittimo proprietario, mentre l’arrestato nella mattinata odierna è comparso davanti al Giudice per il rito direttissimo.