Due mezzi della Polizia di Stato (foto di repertorio)

L’uomo si è opposto all’arresto arrivando anche a minacciare gli agenti

Un 28enne, agli arresti domiciliari per furto, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale, è stato arrestato per evasione e resistenza. L’uomo, sorpreso mentre rincasava in bicicletta in zona Viserba inosservante delle misure restrittive che lo riguardavano, alla vista degli agenti ha gettato la bici a terra proseguendo la sua corsa a piedi e cercando rifugio all’interno della sua abitazione.

Prontamente gli agenti riuscivano a bloccare la porta d’ingresso dell’abitazione prima che si chiudesse. A questo punto il ragazzo ha iniziato una forte resistenza, minacciando gli agenti.

Per l’’uomo, già gravato da numerosi precedenti penali e di polizia, sono scattate dunque le manette.