Esterno di un sali e tabacchi (foto di repertorio)

Per ogni operazione di rilascio, il costo è di 2 euro iva compresa

Certificati anagrafici anche in tabaccheria. La convenzione tra Comune e Federazione Italiana Tabaccai rende possibile il loro rilascio nelle sette rivendite di Misano che hanno aderito al progetto, già operativo.

A breve il servizio sarà garantito da tutte le tabaccherie associate Federazione Italiana Tabaccai di Misano per costituire una grande rete civica al servizio dei cittadini.

Le tabaccherie aderenti sono quelle di via Sicilia, via Otto Marzo, via del mare, due in via della Repubblica, via Nazionale Adriatica 230 e via Sant’Elia. Per tutti i certificati il servizio sarà equivalente a quello offerto dagli uffici anagrafe.

I certificati disponibili: stato di famiglia (stato civile e Aire), residenza, di nascita, di morte, di matrimonio, cittadinanza, esistenza in vita, convivenza, unione civile, stato libero. E’ attivo anche il servizio di rilascio certificati della Camera di Commercio. Per ogni operazione di rilascio, il costo è di 2 euro iva compresa.

Oggi il Sindaco Fabrizio Piccioni, accompagnato dall’Assessore all’Innovazione Tecnologica Filippo Valentini, si è recato alla tabaccheria di via Otto Marzo a Villaggio Argentina per ritirare simbolicamente il primo certificato.

“Ampliare la rete di distribuzione dei certificati è un servizio che incontra le necessità dei cittadini – il commento del Sindaco Fabrizio Piccioni – e ringrazio la Federazione Italiana Tabaccai per la disponibilità mostrata, insieme ai concessionari attivi sul territorio comunale. E’ un nostro compito quello di cogliere tutte le opportunità che agevolino queste operazioni e che risparmino spostamenti, con tutto ciò che ne consegue a livello di sicurezza e vivibilità del territorio, oltre che di innalzamento della qualità dei servizi offerti”.

“Grazie a questa convenzione – spiega l’Assessore Filippo Valentini – da oggi sarà estremamente semplice per i cittadini ottenere un certificato, con un significativo snellimento burocratico. E’ uno degli obiettivi che ci siamo posti come amministrazione e che, grazie all’innovazione tecnologia, stiamo perseguendo”.

“Siamo davvero soddisfatti – dice dichiara Giorgio Doboripresidente della Federazione Italiana Tabaccai della Provincia di Rimini – di poter collaborare con le Istituzioni affinché le nostre attività possano essere vicine ai cittadini, agevolandoli nelle loro incombenze quotidiane e svolgendo così anche una funzione di servizio. La nostra categoria ha subito ben risposto a questo nuovo progetto e presto altre tabaccherie vi aderiranno”.