Volante della Polizia (foto di repertorio)

Chiedeva continuamente denaro sopratutto ai pazienti più anziani e stava diventando aggressivo con chi si rifiuta di accontentare la sua richiesta

Nella giornata di ieri, il personale della Polizia di Stato è intervenuto all’Ospedale “Infermi” di Rimini per diverse segnalazioni che lamentavano la presenza di un uomo che importunava gli avventori del nosocomio, soprattutto anziani, con continue richieste di denaro. La Centrale Operativa allertava immediatamente il personale del Posto di Polizia presso la struttura ospedaliera, rappresentando che l’uomo stava diventando aggressivo con chi rifiutava di elargire il denaro. 

Gli agenti, intercettato l’uomo che tentava inutilmente di dileguarsi, lo identificavano per un 50enne piemontese, nullafacente, pregiudicato. Un intervento che è costato a quest’ultimo anche la sanzione per la violazione delle norme anti-contagio in quanto sprovvisto della mascherina.    

Al termine degli accertamenti di rito, l’uomo veniva sanzionato con 400euro per il mancato uso dei dispositivi di protezione individuali e, all’esito della valutazione della pericolosità sociale, gli veniva notificato il Foglio di Via Obbligatorio, emesso dal Questore della Provincia di Rimini, con divieto di ritorno per anni 3 nel Comune di Rimini