(foto di repertorio)

Tempi rispettati grazie all’accurata pianificazione dei lavori e alla fattiva collaborazione degli Enti coinvolti

Si è concluso ieri sera, mercoledì 11 marzo, l’intervento di manutenzione straordinaria urgente sull’impianto fognario di via Danimarca, nodo idraulico di primaria importanza del sistema fognario della città per il trasferimento delle acque reflue al depuratore di Santa Giustina.

Lunedì sera alle ore 21 sono stati spenti quasi tutti gli impianti fognari della città di Rimini, così da poter dare inizio alle lavorazioni nella prima mattina di martedì. Il cantiere è stato poi concluso, come da programma, nella giornata di mercoledì e in serata sono stati riaccesi tutti gli impianti.

L’accurata pianificazione ha consentito di rispettare i tempi, nonostante gli imprevisti che si possono sempre verificare in questo tipo di lavori. L’impiego di tutte le vasche di accumulo nella zona sud, comprese quelle di recente realizzazione in Piazzale Kennedy, ha permesso di limitare il bypass di tutta l’area centro sud di Rimini ad una sola ora di scarico su due giorni di lavori.

Il fiume Marecchia è stato invece continuamente monitorato anche con prelievo di campioni e grazie al contributo offerto dai Volontari della Protezione Civile di Rimini, che hanno messo a disposizione degli aeratori in corrispondenza del Ponte dello Scout, non si sono verificate particolari criticità.

A conclusione dell’intervento, Hera intende ringraziare tutti gli Enti per la fattiva collaborazione prestata, determinante per la buona riuscita dell’intervento.

L’azienda ricorda che in caso di urgenza (segnalazione guasti, rotture, emergenze varie) è gratuito e attivo 24 ore su 24, sette giorni su sette il numero di pronto intervento 800.713.900 per i servizi acqua, fognature e depurazione.