Piante marijuana sequestrate saludecio

Aveva una piccola serra artigianale con 5 piante

Nel pomeriggio di ieri i carabinieri della Stazione di Saludecio hanno tratto in arresto, per il reato di detenzione e spaccio di stupefacenti un giovane, classe ’93, originario di Misano Adriatico ma domiciliato a Gradara. L’uomo, disoccupato, era stato preso di mira dai carabinieri di Saludecio dopo essere stato notato in compagnia di noti assuntori del luogo ed è pertanto stato fatto oggetto di mirati servizi di osservazione che nel pomeriggio di ieri hanno portato i militari a perquisire la sua abitazione, scovando nel sottoscala una piccola serra artigianale. All’interno del piccolo capanno artigianale, i carabinieri hanno rinvenuto 5 piante di marijuana nonché, all’interno dell’appartamento, i primi “raccolti” ed un bilancino di precisione. Circa 500 grammi di stupefacente sequestrato che il coltivatore a domicilio aveva predisposto per la cessione a terzi. 

Dichiarato in stato di arresto, è stato quindi trattenuto ai domiciliari in attesa del rito direttissimo davanti all’Autorità Giudiziaria Pesarese.