Nel vano di carico vi erano stoccati diversi contenitori con all’interno 364 kg. di pesce destinato al mercato coperto di Rimini

Nell’ambito dell’attività volta al controllo dell’autotrasporto merci, nella mattinata odierna una pattuglia di vigilanza stradale della Sezione Polizia Stradale di Rimini, Specialità della Polizia di Stato, sulla SS16 nel Comune di Rimini ha proceduto a fermare un furgone IVECO di proprietà di una ditta sita in Provincia di Rimini adibita al trasporto di prodotti alimentari sottoposti al regime di temperatura controllata. 

L’attenzione degli operatori è stata attirata dal fatto che sul furgone non vi era apposto l’adesivo indicante la scadenza della revisione del sistema di refrigerazione (ATP). 

Nel vano di carico vi erano stoccati diversi contenitori con all’interno 364 kg. di pesce destinato al mercato coperto di Rimini. 

Il controllo documentale ha permesso agli agenti di verificare che il certificato ATP   era regolare ma era privo della documentazione idonea per entrare sul territorio italiano per effettuare il trasporto in quanto il veicolo era di nazionalità diversa e quindi la merce non poteva essere trasportata. 

Inoltre hanno verificato che il mezzo coibentato non era idoneo in quanto non in grado di contenere le fuoriuscite di acqua durante la marcia.