Presente il Sindaco Fabrizio Piccioni, l’Assessore al Demanio Manuela Tonini e i rappresentanti delle forze dell’ordine

Misano Adriatico omaggia e ringrazia i suoi salvataggi, al termine della stagione balneare. Ieri, a conclusione di un’altra splendida domenica di sole, l’ennesima giornata di bel tempo che questo settembre ci sta regalando, alla presenza del Sindaco Fabrizio Piccioni, dell’Assessore al Demanio Manuela Tonini e dei rappresentanti delle forze dell’ordine, gli operatori di salvataggio si sono radunati sulla spiaggia principale di Misano Adriatico. Da parte delle autorità è stato rivolto loro un sentito ringraziamento per l’importante lavoro svolto per garantire ai bagnanti di concedersi un tuffo in sicurezza e tranquillità. E’ stata anche l’occasione per ricordare con commozione due persone profondamente legate alla spiaggia che se ne sono andate in questi mesi. In memoria di Pasqualina Pala, presidente del Consorzio Operatori di Spiaggia, e di Leonardo Signorini, socio della Cooperativa Bagnini di Misano, è stato suonato “Il Silenzio”.  

Un momento emozionante che si è concluso con un brindisi.

“Siamo grati ai nostri salvataggi – commenta il sindaco di Misano Adriatico Fabrizio Piccioni– per questo abbiamo voluto rendere loro merito con un ringraziamento pubblico. Quest’anno più che mai, hanno operato in una situazione non facile, sempre con la massima professionalità. La stagione si è conclusa per il meglio, non si sono verificati fortunatamente episodi di annegamento e di questo dobbiamo essere grati a chi vigila quotidianamente e mette a rischio la propria vita. Purtroppo, invece, non è stato un anno facile anche dal punto di vista delle persone care che sono venute a mancare. A loro va il nostro ricordo”.