Una gazzella dei Carabinieri (foto di repertorio)

La deflagrazione ha causato lievi danni alla struttura circostante ma i responsabili non sono riusciti ad asportare il denaro

Questa notte, alle ore 02.50 circa, nella frazione Taverna a Montescudo, i militari del dipendente NOR – Sezione Operativa, intervenivano in via indipendenza, dove poco prima, ignoti malviventi, utilizzando della miscela esplosiva mediante la “tecnica della marmotta”, facevano esplodere lo sportello bancomat della “Riviera Banca”, provocando lievi danni alla struttura circostante – senza riuscire ad asportare il denaro contenuto al suo interno, dandosi alla fuga a bordo di autovettura di colore scuro, facendo perdere le proprie tracce. Le indagini sono attualmente in corso per addivenire all’identificazione dei responsabili.