Volante della Polizia (foto di repertorio)

Il furto all’interno dell’ipermercato “Le Befane”

Qualche giorno fa, al 112 è arrivata la segnalazione di un uomo che stava rubando delle bottiglie di alcolici presso l’ipermercato ‘’Le befane’’. 

L’uomo, poi identificato per un 56enne originario della provincia di cuneo, è stato fermato in galleria, subito dopo aver oltrepassato le casse e con 4 bottiglie di Champagne occultate nello zainetto che aveva con sé.

Il richiedente l’intervento aveva visto aggirarsi con fare sospetto tra le varie corsie del supermercato l’uomo.

Di lì a poco il sospetto si era concretizzato, dal momento che l’uomo veniva visto andare nel reparto alcolici, prelevare 4 confezioni di champagne (confezioni composte da scatola munita di placca adesiva antitaccheggio di colore nero, come la confezione e dalla bottiglia del prodotto). Con queste 4 confezioni il soggetto si era recato nel reparto biologico (zona del supermercato più nascosta e meno frequentata) dove rompeva le confezioni con le mani schiacciandole e occultandole sotto una corsia di detto reparto. Le quattro bottiglie , del valore di 160 Euro, venivano poi celate dall’uomo all’interno dello zaino che portava in spalla.

Attraversate le casse e di conseguenza le barriere anti taccheggio, che non suonavano vista la mancanza della confezione ove era riposta la placca antitaccheggio, l’uomo veniva bloccato dalla Polizia (nel frattempo arrivata per attenderlo dietro le barriere) alla quale riferiva che aveva rubato le bottiglie in questione per festeggiare la notte rosa. 

L’uomo, viste le circostanze, veniva arrestato per furto aggravato. Da ulteriori e più approfonditi accertamenti il 56enne è risultato essere stato denunciato in passato per “Invasioni di terreni o edifici” (Giugno 2008), “Lesioni colpose” (Maggio 2008) ed essere stato condannato per  detenzione di droga ai fini di spaccio nel gennaio 2019.

Nella mattinata odierna sarà sottoposto a rito direttissimo.