Prevista la sospensione dei lavori nel mese di agosto

E’ stato un incontro estremamente partecipato quello che ieri sera sul piazzale della chiesa di Torre Pedrera ha visto il confronto tra amministrazione comunale e oltre un centinaio di operatori della zona.

Al centro il Parco del Mare, il suo stato d’attuazione, modalità e tempistiche previste, prospettive che ha visto gli assessori Jamil Sadegholvaad (lavori pubblici), Roberta Frisoni (mobilità), Anna Montini (ambiente) portare al confronto – presenti anche i consiglieri comunali della zona nord Marco Zamagni, Daniela De Leonardis, Lucilla Frisoni, Juri Magrini – le prossime tappe realizzative del progetto che sta radicalmente rivoluzionando il waterfront di tutta la zona nord riminese da Rivabella a Torre Pedrera, con oltre 6 km di lungomare riqualificato, 90.000 mq di aree pubbliche interessate, 41.500 mq d’asfalto in meno, 3,4 km di piste ciclabili in più, 80.000 mq di aree pedonalizzabili, 10.000 di aree verdi, 700 alberi in più, per 30 milioni d’investimento.

In particolare dal confronto è emersa la scelta – comunemente giudicata la più idonea – di sospendere da subito i lavori così da alleviare i disagi in questa fase cruciale della stagione estiva per tutta la riviera, programmando di riprendere quelli meno impattanti nell’ultima settimana d’agosto per poi proseguire a pieno regime già da settembre e traguardare l’obiettivo di fine lavori entro la Pasqua 2021.

Accanto agli obiettivi ravvicinati, quelli più in prospettiva, specie sull’utilizzo del nuovo Parco del Mare che, nelle intenzioni dell’amministrazione comunale, sarà differenziato a seconda della stagione ma sempre permettendo l’uso da parte degli aventi diritto come residenti, operatori, clienti diretti alle strutture dell’accoglienza, e naturalmente chi ne ha il diritto come i disabili. Un percorso che tratteggiato nelle grandi linee ha davanti a sé tutto il tempo per essere definito prima di diventare esecutivo, magari facendo tesoro delle stesse indicazioni che da zone come Viserba che già parzialmente stanno sperimentando la nuova organizzazione del Parco del mare stanno provenendo.