A partire il prossimo 28 luglio il volontario dell’AVIS Comunale Rimini, Pierfrancesco Bruno, partirà per la missione diplomatica per conto delle Istituzioni religiose, politiche, imprenditoriali e del volontariato del riminese 

Otre a quella che sarà la sua esperienza personale, che prevede un grande impegno fisico e che si fonderà in un tutt’uno con profonde riflessioni spirituali, assolverà ad una importante missione diplomatica per conto delle Istituzioni Religiose, Politiche, Imprenditoriali e del Volontariato del nostro territorio. 

Sarà infatti latore di missive che gli sono state affidate e che custodirà fino alla consegna, una volta giunto a destinazione. 

Partendo da una profonda riflessione che i volontari riminesi dell’AVIS hanno elaborato, si è sentito il bisogno di esprimere un forte messaggio di vicinanza, affetto e solidarietà nei confronti di un Paese che, come l’Italia, ha sofferto le conseguenze derivanti dalla pandemia causata dal COVID-19.

Sua Eccellenza il Vescovo di Rimini, la Caritas, il Comune, la Provincia ed anche l’Associazione Albergatori di Rimini, hanno deciso, su invito dell’AVIS, di aderire a questo progetto scrivendo ciascuno una lettera al proprio omologo spagnolo, residente nella città di Santiago De Compostela. 

Saranno missive diverse, ma siamo certi che il comune denominatore che le caratterizzerà, sarà il riferimento ai tanti valori religiosi, morali, storici, culturali e sociali che rendono così simili la Spagna e l’Italia e la volontà di inviare un forte augurio per un rapido ritorno alla normalità. 

L’utilizzo di un messaggero così originale, anziché i tradizionali strumenti che la moderna tecnologia offre, vuole essere un forte e preciso segnale della necessità di recuperare e preservare i valori della riflessione e del sacrificio, grazie alla “lentezza” del cammino del pellegrino, cosa che darà un valore aggiunto al contenuto delle lettere stesse. 

E’ una scintilla della quale abbiamo deciso di essere artefici, con l’auspicio che ad essa possano seguire, in un prossimo futuro, rapporti di amicizia e collaborazione. 

Come se fossimo al suo fianco, seguiremo il cammino del nostro volontario pellegrino attraverso i suoi racconti quotidiani che chiunque potrà vedere collegandosi e iscrivendosi al suo canale di youtube, cliccando sul seguente link:

https://www.youtube.com/channel/UCsEA49xKOt8yYJTcxPzSpQw?view_as=subscriber

Al suo rientro a Rimini, previsto per la fine di agosto, sarà egli stesso a raccontarci l’esito dei suoi incontri Istituzionali.

Per adesso gli auguriamo “ Buen Camino”!