Investimento di 307 mila euro

E’ stato approvato dalla Giunta del Comune di Rimini il progetto esecutivo per il completamento del sottopasso ferroviario di via Portofino, a Marebello, per un investimento complessivo di 307 mila euro. 
L’intervento prevede la realizzazione del collegamento stradale tra il sottopasso esistente alla linea ferrovia Bologna-Ancona con la Via Portofino, a Marebello. Inoltre prevede, in ottemperanza a quanto previsto dal progetto complessivo del Parco del Mare Rimini Sud, anche la rifunzionalizzazione dell’attuale sede stradale di Via Portofino e la riorganizzazione dei flussi veicolari sul Viale Regina Margherita. L’immissione di via Portofino su viale Regina Margherita è previsto con una intersezione che garantirà la continuità dei flussi su via Regina Margherita in entrambe le direzioni, prevedendo una immissione con svolta a destra da chi si immette da via Portofino ; al tempo stesso via Portofino verrà riqualificata attraverso la realizzazione di piste ciclo-pedonali in sede propria dando così continuità alle piste ciclo-pedonali della rampa del sottopasso ferroviario. 
La collocazione della pista ciclo pedonale, che per gran parte della sua lunghezza inciderà solo sul lato nord della Via Portofino, consentirà  la realizzazione di una piazzola di sosta per i mezzi di Hera (lunga circa 10 mt. e larga 2,50 mt.) sul lato sud, delimitata da dissuasori a scomparsa. In continuità con lo stallo Hera saranno realizzati 10 stalli per auto e 2 stalli per motocicli. Sarà inoltre realizzata una banchina pedonale larga circa 1,20 mt in grado di consentire il transito dei pedoni in sicurezza, così come l’accesso pedonale alle strutture ricettive esistenti.
“Con l’approvazione del progetto esecutivo – è il commento dell’Amministrazione comunale – possiamo finalmente procedere alla realizzazione, con l’intervento diretto del Comune di Rimini per una spesa di 307 mila euro, della parte a mare del sottopasso ferroviario. Un investimento grazie al quale si andrà anche a rifunzionalizzare  l’attuale sede stradale di via Portofino e la riorganizzazione dei flussi veicolari su Viale Regina Margherita, portando un beneficio non solo in termini di sicurezza ma anche di miglioramento complessivo dell’area in cui è inserito l’intervento. L’obiettivo è quello di dare avvio ai lavori entro l’anno, per dare così completamento al progetto complessivo,  che vede già in esecuzione le opere viabilistiche a monte della ferrovia, inserite all’interno del piano particolareggiato di via Portofino, in corso di attuazione ”.