Hanno strappato due catenine, del valore complessivo di circa 400 euro, ad altrettanti 16enni a passeggio in centro. Sono in corso le indagini per risalire ai responsabili.

Un furto con strappo ed una rapina è il conto dei danni recati da un gruppo di giovani, verosimilmente minori, composto da ragazzi e ragazze, italiani e nordafricani, che nella notte hanno preso di mira due sedicenni a passeggio nel centro della Perla.

La prima vittima, un turista sedicenne originario del modenese, è stato agganciato intorno alla mezzanotte nei pressi del porto canale: dapprima è stato avvicinato da tre giovanissime che hanno tentato di distrarlo con avances di vario tipo. Successivamente si sono avvicinati a lui tre ragazzi che con una mossa fulminea gli hanno strappato la catenina che portava al collo, dileguandosi successivamente. Il giovane non ha fortunatamente riportato conseguenze eccetto la perdita del monile dal valore di circa 200.00 euro.

Successivamente, intorno alle due, in zona piazzale Curiel, un altro sedicenne del bolognese, è stato avvicinato da tre coetanei, i quali dopo averlo accerchiato e spintonato, sono riusciti a portargli via la collanina, anch’essa dal valore di circa 200.00 euro.

Sono in corso le indagini dei carabinieri della Stazione di Riccione al fine di tentare l’identificazione degli autori dei reati, comunque resa difficoltosa dall’ingente numero di giovani che affollano le strade nelle serate di Riccione.