La mostra dei disegni di Fellini

Inaugurata la mostra “Fellini intimo: disegni e parole”, fino al 28 gennaio in esposizione la raccolta dalla collezione della nipote del maestro che è stata sua assistente alla regia

I primi pensieri, gli schizzi delle scenografie e dei costumi, l’ironia, la creatività di Federico Fellini, attraverso i suoi disegni intimi. Per la prima volta in Italia è esposta al Palazzo del Fulgor la mostra dedicata al “Fellini intimo: disegni e parole” che espone quaranta disegni di Federico Fellini realizzati tra il 1978 e il 1993 e provenienti dalla collezione di Daniela Barbiani, la nipote del maestro che è stata la sua assistente alla regia dal 1980 al 1993 negli ultimi suoi quattro film (E la nave va, Ginger e Fred, Intervista e La voce della luna).

“La selezione dei quaranta disegni esposti – racconta Daniela Barbiani nell’occasione dell’inaugurazione della mostra – è rappresentativa di tutta la collezione dei disegni che Fellini mi regalò durante la nostra collaborazione durata fino al 1993. Rappresenta il suo mondo espressivo, il suo primo impatto con il film, il primo passo per entrare nel mondo creativo. Il disegno è stato sempre un momento fondamentale dell’arte di Fellini: la sua prima espressione diretta. Con noi era sempre molto aperto e affettuoso, un vero maestro senza volerlo essere”.

I disegni esposti raccontano sia la preparazione del film, sia i momenti più intimi e spensierati al termine delle lavorazioni, in cui Fellini si tuffava nella creatività liberatoria che gli suggeriva il disegno mettendo su un foglio tutte le sue fantasie, le sue ansie, i suoi ricordi, le sue paure, i suoi desideri, le sue immaginazioni, i suoi sogni.

Quando il disegno era terminato e perfezionato, dopo aver finito di dare i ritocchi nel tratto e nel colore scelto scrupolosamente, lo regalava con un sorriso di complicità. Così è nata questa raccolta di disegni che fanno parte della collezione di Daniela Barbiani.

La mostra è realizzata per iniziativa del Fellini Museum e della Cineteca del Comune di Rimini, era stata precedentemente esposta al Guggenheim di New York, al Festival di Cannes, al Museo di Beaux Arts di Nancy, alla Fondazione Renault di Parigi e al Museo Puskin di Mosca.

Con questa mostra, che rimarrà in esposizione fino al 28 gennaio, prosegue l’attività espositiva al Palazzo del Fulgor che ha moltiplicato la superficie destinata a mostre temporanee.

Fellini intimo: disegni e parole

Fellini Museum / Palazzo del Fulgor

Piazzetta San Martino, Rimini

Da giovedì 30 novembre 2023 a domenica 28 gennaio 2024

Dal martedì alla domenica, 10 – 13; 16 – 19
Lunedì 25 dicembre chiuso

Lunedì 1 gennaio 2024, 15 – 19

Info: fellinimuseum.it