Musei della città Rimini (foto di repertorio)

Da ieri il Fellini Museum apre anche di sera, il mercoledì e il venerdì. Il calendario di tutte le visite guidate

Dal primo giugno fino alla fine di agosto i Musei di Rimini aprono le porte con orario continuato.

Rimini, antica città d’arte con oltre duemila anni di storia, va incontro all’estate ampliando l’orario di apertura dei luoghi culturali della città, dando così maggiori opportunità di scoprirne la bellezza ed il ricco patrimonio culturale ed artistico.

Dal 1° giugno al 31 agosto, infatti, Fellini Museum, Part – Palazzi dell’Arte, Museo della città e Domus del Chirurgo sono aperti al pubblico a orario continuato dal martedì alla domenica, inclusi i giorni festivi, dalle 10 alle 19, con chiusura i lunedì non festivi.

Il Fellini Museum, il nuovo polo museale diffuso dedicato al grande maestro del cinema e ospitato fra Castel Sismondo, la “Piazza dei Sogni” e il Palazzo del Fulgor, già da oggi mercoledì 1° giugno apre anche di sera. Per tutta l’estate, infatti, sarà possibile visitare le sue sale anche nelle sere di mercoledì e venerdì dalle 21 alle 23. Un’opportunità in più di vivere il centro storico. L’offerta sarà ampliata nei mesi di luglio e agosto, quando l’apertura serale si estenderà anche alle altre sedi museali. Info: www.museicomunalirimini.it

E proprio per vivere e conoscere gli spazi museali della città è possibile scegliere tra diverse visite guidate (si consiglia di verificare sempre giorni e orari sul sito delle prenotazioni o al numero di riferimento):

Il sabato e la domenica sono previste visite pomeridiane alla scoperta del mondo di Fellini all’interno di Castel Sismondo. Un percorso guidato di circa 45 minuti fra le sale del castello, fortezza Malatestiana alla cui progettazione collaborò il Brunelleschi, e le atmosfere del cinema felliniano, tra brani di film e materiali di repertorio, oltre 30 installazioni con quasi 5 ore di filmati, un flusso di immagini e suoni per immergersi nel cinema di Fellini e scoprire la forza, la poesia e la magia del regista più imitato, più ammirato e più premiato del XX secolo. Per partecipare basta prenotare su https://www.ticketlandia.com/m/musei-rimini  o contattare il Fellini Museum: 0541 793781. Costo 8 €. Info: www.fellinimuseum.it

La domenica è anche la giornata dedicata alla visita guidata alla Domus del Chirurgo, la piccola Pompei che sorge nel cuore di Rimini e che ha portato alla luce l’abitazione, con annesso ambulatorio, del medico Eutyches, vissuto ad Ariminum nel III secolo dopo Cristo. La visita, in un’ora circa, permette di conoscere la storia dietro il più ricco ritrovamento al Mondo di utensili medici di età romana (info e prenotazioni: 0541.793851 www.ticketlandia.com/m/musei-rimini). Costo della visita: 5 €. Per chi vuole è possibile continuare il viaggio nella storia della città passeggiando fra le sale del vicino Museo della Città che conserva il corredo chirurgico.

Al sabato pomeriggio è possibile anche seguire un percorso guidato al PART Palazzi dell’Arte Rimini che conduce alla scoperta non solo dell’eclettica raccolta di opere d’arte contemporanea donate da artisti, collezionisti e galleristi alla Fondazione San Patrignano, nonché del Giudizio Universale, l’eccezionale affresco del 1300 di Giovanni da Rimini, qui eccezionalmente esposto, ma anche apprezzare i due antichi palazzi medievali che la ospitano, i palazzi dell’Arengo e del Podestà. E poi l’area outdoor del Giardino delle Sculture del Part che ospita i lavori di Alberto Garutti, Paul Kneale, Giuseppe Penone, Arnaldo Pomodoro, Kiki Smith, Piotr Uklanski e Chen Zhen. Le visite durano circa 45 minuti, per info e prenotazioni: 0541.793879 www.ticketlandia.com/m/musei-rimini. Costo: 6 €.

Sempre in Piazza Cavour, è possibile ammirare il rinato teatro della città, il Teatro Galli. Qui domenica 5 giugno alle ore 11 e la domenica in generale sono organizzate visite guidate che accompagnano i visitatori nei meandri del Teatro ottocentesco in un percorso di circa 45 minuti che permette di ripercorrere le vicende legate alla casa della musica lirica riminese. Costo 5 €. Per info e prenotazioni: www.ticketlandia.com/m/musei-rimini. Spesso è possibile gustare brunch ed aperitivi all’interno delle sue sale dorate ed affacciate, con ampie vetrate, sulla Piazza Cavour (per info e prenotazioni: 0541.53399)

Ogni ultimo sabato del mese è possibile invece ammirare il patrimonio storico della Biblioteca Gambalunga con una visita guidata gratuita alle sale antiche, dove sono custoditi volumi prestigiosi e preziosi arredi della prima biblioteca civica in Italia. Orario della visita guidata gratuita: ore 11. Gli ingressi sono limitati ed è necessaria la prenotazione allo 0541 704326 (dal giorno 15 di ogni mese fino esaurimento posti). Si possono richiedere visite guidate gratuite per gruppi, previo appuntamento, scrivendo una mail all’indirizzo fondi.antichi@comune.rimini.it. Info: gambalunghiana@comune.rimini.it

Partono da mercoledì 1°giugno e continuano tutti i mercoledì fino a metà settembre, i City Tour di VisitRimini alla scoperta de Le meraviglie di Rimini, passando dalla Rimini romana con l’Arco di Augusto, l’Anfiteatro, la Domus del Chirurgo (in esterna) e il Ponte di Tiberio a quella rinascimentale con il Tempio Malatestiano e Castel Sismondo (in esterna), camminando tra le vie del centro storico, con il rinnovato Teatro Galli e il Cinema Fulgor. Ritrovo e partenza dal Visitor Center, in corso d’Augusto 235, il percorso multimediale ed interattivo sulla Rimini romana.  Ore 21. A pagamento. Le visite sono tenute in lingua italiana, inglese e tedesca.  Info: 0541.53399  www.visitrimini.com/esperienze/301963-rimini-city-tour-le-meraviglie-di-rimini