La ong danese Foundation for Environmental Education ha annunciato questa mattina le località marine e lacustri che possono fregiarsi di questo prestigioso riconoscimento

Anche nel 2024 la Bandiera Blu sventolerà su Misano Adriatico. La ong danese Foundation for Environmental Education ha annunciato questa mattina le località marine e lacustri che possono fregiarsi di questo prestigioso riconoscimento per la pulizia delle acque, la gestione dei rifiuti, le aree verdi e le piste ciclabili, i servizi sulle spiagge e nel comune, le strutture alberghiere e altro.

Misano Adriatico si è vista confermare la Bandiera Blu per tutto il suo litorale, dal confine con Riccione a Portoverde (Parco Mare Nord, Misano Centro, Misano Brasile e Portoverde). Al riconoscimento per le sue spiagge, si aggiunge quella ottenuta dall’approdo di Portoverde e dalla società privata di gestione, unico approdo in Emilia-Romagna ad aver ottenuto il riconoscimento.

La Bandiera Blu premia gli sforzi delle amministrazioni che si sono succedute negli anni, in particolare sullo sdoppiamento delle reti fognarie. Alla qualità delle acque, che è sempre un requisito fondamentale, si sono aggiunti negli ultimi anni altri criteri, ai quali Misano riesce a rispondere positivamente anche grazie alla collaborazione degli imprenditori turistici

Come tradizione, la Bandiera Blu sarà issata nella spiaggia antistante Piazzale Roma a inizio giugno davanti a turisti e autorità.