La cerimonia d'inaugurazione (foto Marzio Bondi)

Ieri mattina la cerimonia in Piazzale Roma. Il Comune di Misano Adriatico ha dedicato la Bandiera Blu a Pasqualina Pala

La bandiera blu da ieri sventola a Misano sul pennone di Piazzale Roma e su quello del porto turistico di Portoverde. Il drappo che certifica la qualità delle acque di Misano è stato issato ieri mattina.

Alla cerimonia, insieme ai rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale, sono intervenuti il Comandante della Capitaneria di Porto di Cattolica Maurizio Spanò, il sindaco di Misano Fabrizio Piccioni e l’assessore all’ambiente Nicola Schivardi.

Il Comune di Misano Adriatico ha voluto dedicare la Bandiera Blu a Pasqualina Pala, presidente del Consorzio Operatori di Spiaggia di Misano Adriatico, scomparsa nel luglio 2020.

“Issiamo la Bandiera Blu dal primo anno, il 1987 – ha detto il sindaco Fabrizio Piccioni– e quest’anno sono circa 200 le località a cui è stata attribuita sugli oltre 8.000 km di costa. È un riconoscimento, non un regalo, che premia le azioni dell’Amministrazione e i comportamenti di cittadini e turisti. Per l’assegnazione, infatti, vengono presi in esame numerosi criteri che riguardano, fra gli altri, la qualità delle aree pedonali, delle piste ciclabili, l’arredo urbano, il livello servizi di spiaggia, l’impegno dell’amministrazione sull’educazione ambientale verso giovani, turisti e residenti, fino alla raccolta differenziata. La Bandiera Blu si aggiunge ad altri riconoscimenti che rappresentano insieme lo stimolo a fare sempre meglio. Grazie alle categorie, ai cittadini e ai turisti”.

Misano Adriatico ha visto anche un secondo riconoscimento con la conferma anche per il 2022 della Bandiera Blu assegnata al porto turistico di Portoverde, unico approdo in Regione a potersene fregiare.

Proprio a Portoverde, nel tardo pomeriggio di ieri, è stato posizionato anche il Seabin, il raccoglitore di rifiuti galleggianti che la Round Table Italia ha consegnato in usufrutto gratuito alla società che gestisce il porto turistico.