Catturato anche il capobanda, tentava la fuga all’estero

Tutti arrestati i quatrro ragazzi degli stupri a Rimini nei confronti di una turista polacca e di una transessuale avvenuti una settimana fa

Il capobanda è stato preso a Rimini nella notte tra sabato e domenica mentre tentava di fuggire all’estero grazie a un blitz dagli agenti del Servizio centrale operativo della Polizia di Rimini e della Squadra Mobile di Rimini e Pesaro. Si tratta del congolese Guerlin Butungu, ventenne rifugiato e residente nel Pesarese

“Ad arrestarlo, nei pressi della stazione, sono state due donne”, ha sottolineato il questore Maurizio Improta.

Sabato pomeriggio si erano invece già presentati in caserma autoaccusandosi due fratelli marocchini che sostengono di aver fatto parte del branco, si tratta di minorenni di 15 e 17 anni. La Polizia ha arrestato anche un altro giovane, anch’egli minorenne, residente nel Pesarese