Delineate le proposte organizzative per la riunione in Prefettura dei prossimi giorni

Si è svolta ieri pomeriggio in Residenza comunale la riunione operativa convocata dal sindaco di Rimini Andrea Gnassi per definire le azioni e la strategia operativa da adottare sul tema della migliore organizzazione e della sicurezza dei grandi e piccoli eventi che, a centinaia, caratterizzeranno la stagione balneare 2017.

Al tavolo, che opererà in maniera coordinata e continuativa costituendo una vera e proprio cabina di regia permanente sotto la direzione del Comandante della Polizia municipale, il gruppo tecnico dei diversi servizi, dalla Polizia municipale al Turismo, agli Spettacoli, al Demanio, alla Comunicazione, che in seguiranno l’evolversi degli eventi capaci, come negli anni scorsi, di coinvolgere durante l’estate riminese centinaia di migliaia di persone. Accanto ai settori comunali anche le società direttamente coinvolte come Anthea e Hera.

Dall’incontro sono state così definite le proposte organizzative con cui il Comune di Rimini si presenterà al tavolo del Comitato per l’ordine e la sicurezza che sul tema si riunirà in Prefettura nei prossimi giorni, portando come contributo fattivo il proprio know how, maturato con l’organizzazione di centinaia d’eventi ogni anno.