I venditori sono stati sanzionati con verbali da 5mila euro ciascuno

Nella mattinata di ieri gli agenti della Polizia Municipale di Rimini hanno svolto un servizio di controllo specifico nei confronti dei venditori irregolari di rose, che in occasione di San Valentino si sono presentati all’altezza di alcuni incroci semaforici della città.

In particolare gli agenti sono intervenuti agli incroci lungo la Statale 16 e a quelli presenti in via Ugo Bassi e via Pascoli. Il servizio ha portato all’elevazione di sei verbali e al sequestro di altrettanti mazzi di rose, composti da 30/40 fiori ciascuno. I venditori sono stati sanzionati come previsto con verbali da 5mila euro ciascuno, mentre le rose sono state regalate ad alcuni enti benefici di Rimini.