(foto di repertorio)

Una giovane dovrà invece rispondere di tentato furto in abitazione

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri di Cattolica, nel corso di uno specifico servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno sorpreso un38enne albanese, residente in riviera, in possesso di 15 grammi di cocaina. La successiva perquisizione effettuata presso il proprio domicilio a permesso inoltre di rinvenire ben 95 grammi della stessa sostanza e tutto il necessario per il confezionamento. L’arrestato è stato condotto nel carcere di Rimini a disposizione dall’autorità giudiziaria.

I Carabinieri della Stazione di Misano Adriatico, hanno invece arrestato per tentato furto in abitazione un 19enne senza fissa dimora. I militari, infatti, transitando in una via centrale di Misano Adriatico, hanno notato l’indagata allontanarsi frettolosamente dalle pertinenze di un condominio e dal successivo controllo, la giovane donna è stata trovata in possesso di strumenti atti all’effrazione. I carabinieri hanno iniziato una tempestiva indagine che ha permesso di accertare che la stessa, poco prima con l’utilizzo degli arnesi sottoposti a sequestro, ha tentato di introdursi all’interno di tre appartamenti. L’arrestata nella mattinata odierna è comparsa davanti al Giudice per il rito direttissimo.