19 marzo 2020 - Rimini, Cronaca

Le restrizioni continueranno oltre il 3 aprile

Per contenere il contagio, in arrivo il nuovo decreto

La chiusura totale delle attività, escluse quelle che forniscono beni di prima necessità, e le restrizioni ai movimenti personali non motivati da comprovate ragioni di salute, lavoro o necessità, con tutta probabilità sarà prorogata oltre al tre aprile, attuale scadenza.

Come riporta il Resto del Carlino è possibile che il blocco duri altri 15 giorni, ovvero fino al 18 aprile. Inoltre, si prevede il divieto completo di attività sportive all’aperto a livello nazionale, stretta che il presidente della regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini ha già attuato a livello regionale limitando passeggiate (da soli o col cane) e giri in bici che dovranno essere effettuati strettamente vicini alla propria abitazione.

Si attende ora il Decreto del Consiglio dei Ministri che ufficializzerà quanto sopra. Un grande problema rimane quello del rispetto dei provvedimenti emanati nel DPCM, sempre forte l’appello alla responsabilità individuale, all’impegno di ogni singolo nel limitare la diffusione del contagio del Covid-19 stando a casa e muovendosi solo per spostamenti realmente necessari.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.