9 gennaio 2020 - Rimini, Cronaca, Eventi

Tre giorni per rivivere l'impresa di Giulio Cesare. In cammino tra Cesena, Savignano e Rimini

Ritorna l’evento di rievocazione storica per rivivere una pagina di storia scritta oltre duemila anni fa

Tre giorni per rivivere l'impresa di Giulio Cesare, in cammino tra Cesena, Savignano sul Rubicone e Rimini: dal 10 al 12 gennaio ritorna “Il cammino dei Cesari”, la seconda edizione dell’evento di rievocazione storica che riunisce gli assessorati alla Cultura di tre Comuni (Savignano sul Rubicone, Cesena e Rimini) con l’organizzazione di Associazione Legio XIII Gemina - Ariminum, Cooperativa 49 a.C., Associazione Terre Centuriate Cesenati, Cooperativa Koiné. Tre serate in cammino per rivivere una pagina di storia scritta oltre duemila anni fa proprio sulle strade che ancora oggi collegano la Romagna.

Il Cammino dei Cesari debutta venerdì 10 gennaio alle 20,30 a Cesena con “La notte inquieta di Cesare, perso tra la Centuriazione e i suoi pensieri...”. La camminata è aperta a tutti e si svolgerà al seguito della XIII Legio Gemina Ariminum attraverso la centuriazione cesenate (ritrovo alle 20,30 davanti alla Chiesa di Sant’Anastasia di Gattolino, a Cesena). La Legio ricostruisce in modo preciso e fedele una legione romana del primo secolo d.C., identificandosi con la tredicesima Legione “Gemina”, gemella di quella costituita da Caio Giulio Cesare: tutti potranno quindi seguire il corteo dei legionari ammirando oggetti, armi, vestiario ed equipaggiamenti il più possibile fedeli all’originale grazie al costante studio su fonti documentali ed iconografiche, sui reperti archeologici e sulla disciplina formativa romana classica.

Sabato 11 gennaio è di nuovo tempo di mettersi in marcia: dopo la visita guidata gratuita al Museo archeologico del Compito (via San Giovanni, 7) di Savignano sul Rubicone alle 19, alle 20 si parte per una camminata “Sulle tracce di Cesare” dal Compito al ponte romano sul Rubicone. Scortati dai legionari si percorreranno 3,5 km di cammino, fermandosi per pause di ristoro conviviale a cura di Avis Savignano. Alle ore 21, ad accogliere il gruppo sul ponte romano ci sarà la performance musicale del “Duo Barrique” con Gioele Sindona (violino) e Tiziano Paganelli (fisarmonica) e, a seguire, “Cesare chi?“, monologo dell’attore Lorenzo Bartolini. Nell’occasione si potranno degustare le pietanze tipiche della Roma imperiale a cura dell’associazione La Verbena.

“Cesare arriva a Rimini e arringa la Tredicesima Legione”, infine, domenica 12 gennaio a Rimini. Il corteo partirà alle 20 dalla piazzetta della Chiesa ortodossa delle Celle per raggiungere, insieme ai legionari, la centralissima piazza Tre Martiri al Foro di Ariminum: qui, alle 22 Cesare terrà la sua arringa alla Legio XIII davanti al suggestum. L’evento non sarà quindi solo occasione per ripercorrere i luoghi in cui le truppe attraversarono le terre di Romagna, ma soprattutto si potranno rivivere lo stato d’animo del condottiero e le sfide personali che lo portarono a compiere il tanto decantato passo, supportato dalla fedeltà dei soldati della Tredicesima che lo seguirono sfidando il veto del Senato romano a varcare in armi il Rubicone.

La partecipazione a tutti gli eventi è gratuita, info 0541 801029, è attiva la pagina Facebook dedicata all’evento “Il cammino dei Cesari”.

Nella fotografia i presenti alla conferenza stampa di presentazione della seconda edizione de Il cammino dei Cesari. Tra i due legionari in costume romano dell'Associazione Legio XIII Gemina - Ariminum, da sinistra Carlo Verona, Assessore alla Cultura del Comune di Cesena, Marco Neri, Associazione culturale Legio XIII Gemina - Ariminum, Michele Ceccaroni, Presidente associazione Terre Centuriate, Elisa Domeniconi, Presidente Società cooperativa Koinè, Filippo Giovannini, Sindaco di Savignano sul Rubicone, Matteo Tosi, Presidente Cooperativa 49a.C. 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.