7 ottobre 2019 - Rimini, Cronaca

“Penso, parlo, posto”: le fake news e il cyberbullismo al centro del primo incontro sull'adolescenza

Promosso dal Centro per le Famiglie

Riparte il ciclo di appuntamenti organizzati dal Centro per le Famiglie del Comune di Rimini dedicato a genitori, insegnanti ed educatori di ragazzi pre-adolescenti e adolescenti sui temi legati ai cambiamenti fisici, psicologici e relazionali che coinvolgono i giovani. L’incontro di apertura, dal titolo “PENSO, PARLO, POSTO!” è in programma mercoledì 9 ottobre alle ore 20,45 alla Sala del Giudizio del Museo della Città (via L.Tonini, 1). La serata sarà a cura di Federico Taddia conduttore radiofonico e televisivo, giornalista e autore.

Fake news, hater e cyberbullismo sono termini ormai entrati nel vocabolario comune. Soprattutto in quello dei ragazzi, che spesso fanno un uso improprio dei mezzi virtuali. Partendo dal “Manifesto della comunicazione non ostile” l’incontro tratterà tutti i nodi della comunicazione online e offline attraverso schemi, domande, spunti ed esempi su come affrontare le situazioni più frequenti.

A partire dalla conferenza iniziale, due appuntamenti al mese accompagneranno genitori e insegnanti nell’approfondimento dei diversi aspetti che caratterizzano l’adolescenza, tornano alcuni temi sempre attuali come quello del dialogo, della gestione del conflitto e della sessualità ma saranno presenti anche argomenti del tutto nuovi.  Quest’anno, ad arricchire il programma un appuntamento in più, a cura della nutrizionista Stefania Ruggeri, grazie alle sue competenze sarà possibile svelare le insidie delle mode più pericolose che possono tentare i ragazzi ed avere dei consigli basati su fondamenti scientifici.

A concludere il percorso una serata speciale dedicata a ragazzi e genitori, insegnanti ed educatori, con la dottoressa Mariagrazia Contini  e la proiezione del suo documentario in cui ci racconta la preadolescenza. L'amore, i genitori, la scuola, il bullismo, i sogni, le paure: ecco come si raccontano i ragazzi nel suo video.

Il percorso, in collaborazione con gli Istituti Scolastici del Territorio, è sostenuto dall’assessorato alla Scuola e politiche educative del Comune di Rimini. Gli incontri saranno ospitati nelle diverse scuole del territorio, ad eccezione dell’evento di apertura e di chiusura (entrambi al Museo della Città). Per tutti gli appuntamenti l’ingresso è gratuito, senza iscrizione, fino ad esaurimento posti. Il programma completo: www.comune.rimini.it/comune-e-citta/comune/centro-le-famiglie/adolescenza

Per informazioni: Centro per le Famiglie, tel. 0541 793860; Fb: centrofamiglierimini

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.