17 settembre 2019 - Rimini, Cronaca

Controlli sui pubblici esercizi

La Polizia Locale sanziona un locale completamente abusivo

Proseguono i controlli della Polizia Locale sui pubblici esercizi, al fine di garantire il  rispetto delle norme sulla gestione delle attività imprenditoriali. Durante un controllo effettuato sulla regolare occupazione del suolo, un pubblico esercizio del litorale nord, è stato riscontrato non avere nessun titolo per il posizionamento sul suolo comunale di tavoli e sedie. Inoltre il locale risultava sprovvisto di qualsiasi autorizzazione, sia amministrativa che igenico-sanitario per svolgere l’attività di somministrazione di alimenti e bevande.

L’attività di controllo in generale a portato ad elevare verbali amministrativi per un totale di € 4.032,00 oltre a € 273,00, per l’infrazione al Codice della strada riferita all’occupazione abusiva del suolo pubblico, che prende anche la sanzione accessoria della rimozione di tavoli e sedie. Le violazioni sono state segnalate al Settore Attività Economiche di Rimini per l’emanazione del  provvedimento di chiusura immediata, oltre ad essere segnalate alle altre autorità competenti  (Cosap, Tari e Guardia di Finanza), per la valutazione di eventuali provvedimenti successivi.

 

Tag: abusivismo

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.