11 agosto 2019 - Rimini, Cronaca, Eventi

Ferragosto a Rimini tra stelle internazionali della scena musicale e un mare di fuoco

Il 14 agosto "Un mare di fuoco" che si svolge in 20 stabilimenti balneari

Stelle internazionali della scena musicale e protagonisti assoluti della top deejay mondiale saranno i protagonisti del ferragosto riminese sulla spiaggia di Rimini. Due i cuori pulsanti delle notti clou dell’estate: la Summer Beach Arena sulla spiaggia libera del porto di Rimini e la Rimini Beach Arena sulla spiaggia libera della colonia Bolognese di Miramare. Due cuori uniti idealmente da ‘Un mare di fuoco’, l’evento del 14 agosto organizzato da Spiaggia Rimini Network e che  si svolge in 20 stabilimenti balneari (dal 130 al 150) lungo 2 km con più di 15 punti intrattenimento fra musica live e fachiri, mangiafuochi, danzatori, incantatori e fuochi d’artificio. Una notte magica, fatta di mille divertimenti, mille occasioni di svago in uno scenario unico che si affaccia su quella riga blu di mare che è l’Adriatico.

Si parte dalla spiaggia antistante il porto di Rimini dove, nella notte tra il 14 agosto e 15 agosto, a dieci anni di distanza, torna in Italia il b2b di Marco Carola, produttore italiano e promotore di Music On e resident al Pacha di Ibiza con Loco Dice, conteso dalle consolle più prestigiose del mondo. Ad aprire l’evento alle ore 17 firmato Independence sarà Frank Storm, con i suoi soli 24 anni ed il suo gusto per la combinazione di suoni caldi e sfumature techno. Insieme a lui salirà sul palco: King Joshua. In consolle anche Antonio Pica sul palco di Independence insieme a Marco Carola per cui ha un’autentica passione. A far ballare il dancefloor sarà Marco Faraone, giovane dj e produttore poliedrico, amato da pubblico e critica e uno dei più versatili nel panorama. Nella linea up un altro grande nome come Chris Liebing, una delle figure artistiche di maggiore spessore del panorama techno globale. Gran finale con il b2b dell’ambasciatore globale della techno. Marco Carola ha portato la fiorente scena techno napoletana nel resto del mondo ed oggi è uno degli artisti più rispettati a livello mondiale nella musica elettronica. Famoso per il suo energico e impressionante stile a tre deck di missaggio e lungo set, Carola è uno dei dj più richiesti negli ultimi decenni e che lo ha reso uno dei preferiti dai fan di Ibiza, New York e in Sud America. Insieme a lui a chiudere l’evento Independence, un altro titano della consolle e fondatore dell’etichetta discografica Desolat è il carismatico Loco Dice, uno dei primissimi dj ad avvicinare se non abbattere i confini tra house e techno, così come ha non mai dimenticato né tantomeno rinnegato le sue origini hip hop (per info e biglietti: 366 56 35 793 https://www.ticketsms.it/event/LwUv0H6Z)

Ancora grande musica questa volta sulla spiaggia di Miramare dove mercoledì 14 agosto saranno protagonisti della Rimini Beach Arena Don Diablo e Gigi D’Agostino. Considerato uno dei fondatori del cosiddetto genere Future House, il dj e producer olandese Don Diabloè al numero 7 della Top 100 di DJ Mag. Lo scorso anno è uscito con l’album “Future”, un vero e proprio punto fermo in una discografia che dove spiccano le collaborazioni con artisti del calibro di Gucci Mane, Diplo e Emeli Sandé e i remix per Ed Sheeran, Rihanna, Chainsmokers & Coldplay. Il suo radio show Hexagon (il nome della sua label) è trasmesso in 35 nazioni diverse. I set di Gigi D’Agostino sono da sempre uno degli appuntamenti più attesi da tutti gli appassionati di musica dance. Merito del suo tipico sound che cresce di ritmo brano dopo brano, un autentico viaggio attraverso la musica che ha fatto e fa storia. Esperimenti ritmici, energia, poesia, “un autentico cielo che schiarisce, musica che unisce”. Tantissime le sue produzioni ed i suoi remix che hanno scritto pagine fondamentali nella storia della musica elettronica.

La musica continua alla Rimini Beach Arena anche giovedì 15 agosto con Circoloco Rimini, il party ibizenco per antonomasia che approda per Ferragosto a Rimini per una delle sue tappe clou di questa estate, con una console formata da Jamie JonesJoseph Capriati,Martinez BrothersPeggy Gou e Seth Troxler. Jamie Jones è un dj e un produttore eclettico per definizione, basti pensare alla sua nuova release ‘Rushing’, realizzata insieme a Darius Syrossian per l’etichetta discografica inglese Defected. L’italiano Joseph Capriati è un vero specialista delle maratone musicali, basti pensare che lo scorso aprile è stato capace di suonare per 27 ore e 40 minuti consecutivi. Gli stessi Martinez Brothers sanno esaltarsi in set infiniti, come dimostra il loro recentissimo mixtape ‘Space Jams Vol.1’, registrato live durante il loro party in Florida durato 24 ore. Definire Peggy Gou iconica può risultare persino riduttivo: intervistata da Cnn e New York Times, ha appena firmato la nuova Dj Kicks!, collana di compilation riservata soltanto ai migliori dj del pianeta. L’americano Seth Troxler non finisce mai di stupire, sia quando decide di scalare il Kilimangiaro, sia quando si sa rivelare un vero e proprio masterchef, sia soprattutto quando suona in giro per il mondo, osannato e rispettato come pochi. 

Si continua venerdì 16 agosto con il rapper genovese IZI (recupero data sabato 27 luglio)+ Random, una festa a caso.

Non solo musica e divertimento, ma anche cultura per il ferragosto riminese. Il Museo della Città “Luigi Tonini” e la Domus del Chirurgo (via L.Tonini, 1 e piazza Ferrari) rimarranno aperti anche nel giorno di ferragosto con orario festivo (10-19). Un’occasione per visitare il settecentesco Collegio dei Gesuiti, sede del Museo della Città, che raccoglie l'eredità storico-artistica-archeologica di Rimini, dalle origini al Novecento. Un percorso che si amplia a comprendere il vicino sito archeologico di piazza Ferrari con i resti della Domus del Chirurgo, nota a livello internazionale per il ritrovamento del più ricco corredo di strumenti chirurgici giunto a noi dall’antichità.

Ferragosto è anche l’occasione per visitare Castel Sismondo con la mostra a cura di Luca Beatrice ‘Revolutions. L'arte del mondo nuovo - 30 anni dopo’  mentre l‘adiacente piazza intitolata a Francesca da Rimini ospiterà gli ultimi appuntamenti della rassegna concertistica estiva organizzata dalla "Filarmonica Città di Rimini”.

A Ferragosto si potrà visitare anche il nuovo cinema Fulgor, il cinema forse più famoso al mondo per essere stato protagonista della vita e delle opere di Federico Fellini e oggi ridisegnato dal premio Oscar Dante Ferretti, grazie alla visita guidata del giovedì sera organizzata da Discover Rimini.

Il Teatro Galli sarà come sempre al centro dell’attenzione con le visite guidate del venerdì e la premiazione del Concorso Rudolf Noureev, che vede Carla Fracci come ospite della serata di domenica 11 agosto, mentre la nuova piazza sull’acqua al Ponte di Tiberio accoglierà l’iniziativa gratuita Tiberio CinePicnic con tutti i film della 5 giorni conclusiva della Rassegna cinematografica La Vela Illuminata 2019.

E, dopo il Ferragosto, a trainare gli appuntamenti estivi sono il Meeting per l’amicizia fra i popoli e la Sagra Musicale Malatestiana, mentre tra gli eventi di settembre da non perdere per tutti gli appassionati la MotoGp con una settimana di eventi dedicati, l’Italian Bike Festival e a fine settembre torna Giardini d'Autore (20 - 22 settembre).

Tag: Ferragosto

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.