1 aprile 2019 - Rimini, Cronaca, Cultura

Cinema e psicoanalisi, al via due corsi a Santarcangelo

Con Massimo Eusebio e Maurizio Cottone

I film e la psicoanalisi: un terreno di confronto, di scambio, di relazione, che attraversa la storia del cinema. Su cinema e psicoanalisi sono incentrati i corsi che saranno proposti al Supercinema di Santarcangelo, a partire da lunedì 1 aprile.

Due i cicli di incontri.

Il primo, Cinema e psicoanalisi, a cura di Massimo Eusebio, professore a contratto di Sociologia dei processi culturali e comunicativi all’Università di Urbino, presidente dell’Associazione “Itaca” di Rimini, sarà incentrato sulla osservazione di personaggi e scene della finzione con gli strumenti propri dell'indagine psicoanalitica di impronta freudiana-lacaniana. Nel corso di otto incontridall’1 aprile al 3 giugno, si vedrà come il cinema, in quanto laboratorio di immagini, rappresentazioni ed emozioni, nonostante sia pensato e realizzato per fini estranei alla psicoanalisi, condivida con essa un ampio terreno di ricerca. Nel prendere in esame il linguaggio cinematografico e i suoi meccanismi di fascinazione si porrà l’attenzione sui processi mentali, i bisogni, le tensioni, le forme di identificazione e di proiezione che spingono lo spettatore al cinema.

Per iscrizioni: massimoeusebio@email.it

Il cinema nello psicodramma analitico il titolo del secondo percorso, a cura di Associazione Itaca Rimini in collaborazione con il Centro didattico di psicoanalisi e psicodramma analitico SIPSA-COIRAG, sarà tenuto daMaurizio Cottone, psicologo, psicoterapeuta, psicodrammatista, membro didatta SIPsA - COIRAG, Fondatore e direttore scientifico Associazione ITACA. Tre gli appuntamenti, il 5, il 12 e il 19 aprile, nella sala Antonioni del Supercinema dove sarà aperta un riflessione sulla questione del padre e la funzione paterna attraverso il metodo dello psicodramma analitico.

Per iscrizioni: ass.itaca@gmail.com

Info: cine.dogville@gmail.com – www.supercinemasantarcangelo.co 0541/622454

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.