7 dicembre 2018 - Rimini, Agenda, Cronaca

Dopo 50 anni ritrova a "La Pulce nel Baule" le lettere che credeva perdute

"E' stato il regalo di Natale più bello che potessi ricevere". Il mercatino dell'usato torna sabato 8 dicembre

Vi è mai capitato di passseggiare fra gli stand di un mercatino dell'usato e ritrovare un pezzo della vostra storia che credevate perduto? E’ quello che è successo alla signora Anna, che alla Pulce nel Baule ha provato un’emozione inaspettata.

“Ho sempre amato le scatole di latta, quelle che un tempo si usavano per regalare dolciumi o altro. Ma da piccola ne avevo una che preferivo su tutte. Una scatola gialla, tutta decorata. Erano gli anni ‘50, non avevamo una grande disponibilità economica per avere chissà quali giocattoli e quello era diventato il mio ‘scrigno’: custodiva tutte le lettere e le cartoline che mi arrivavano dalle amichette e dai cuginetti che vivevano in America. Era la cosa più cara che potessi avere”.

Ma durante un trasloco la scatola e tutto il suo “tesoro” sparisce. “Non so cosa sia accaduto – riprende la signora Anna –. Ci sono stata male per anni. Ripensandoci a distanza di tempo, credo che possa essere rimasta per sbaglio in uno dei mobili messi in vendita dai miei genitori”.

Poi l’incredibile scoperta. “Mentre passeggio fra i banchi de La Pulce nel Baule la mia attenzione viene catturata da una serie di scatole di latta colorate. Fra tutte, una scatola gialla, tutta decorata, mi ha dato un’emozione fortissima. La venditrice mi dice subito che non è vuota, ma che contiene un piccolo tesoro di lettere e cartoline. L’ho aperta trattenendo il respiro. Poi la scoperta: le lettere e le cartoline erano quelle che avevo perduto da bambina! Ho avuto un tuffo al cuore. Non so chi possa averle conservate, integre, per così tanto tempo. E’ un piccolo miracolo, un’emozione che non dimenticherò mai più. E’ stato il regalo più bello che potessi ricevere per Natale...”.

Questa è solo una delle straordinarie storie raccolte nelle molte edizioni de La Pulce nel Baule. Storie che ora la Pulce desidera condividere con i suoi tanti affezionati visitatori.

 

Sabato 8 dicembre torna la Pulce nel Baule; seguirà sabato 15 dicembre

La Pulce nel Baule torna sabato 8 dicembre. Il mercatino dell’usato è allestito nel parcheggio del Pala De André a Ravenna, dalle 8.30 alle 17.30 (orari per il pubblico). Ancora una bella occasione dunque per andare alla ricerca di pezzi “vintage”, dall’abbigliamento all’oggettistica e delle loro straordinarie storie. E, perché no, di un regalo di Natale davvero speciale.

L’evento è aperto a tutti i privati cittadini che desiderano svuotare cantine, soffitte e armadi dagli oggetti che non usano più, ma che possono essere utili ad altri, favorendo il riuso e il riciclo, sempre più importanti per la salvaguardia ambientale, poiché allungano la “vita” di tanti oggetti che finirebbero in discarica (o chissà dove). Spazio come sempre anche all’associazionismo, con le bancarelle gestite dai volontari. Sono a disposizione anche i servizi igienici. Ricordiamo che tutte le edizioni del mercatino vengono confermate o meno in base alle previsioni meteo dell’Aeronautica e di Arpa. Per informazioni: 0544.511337 – 335.6540559. Ingresso ai visitatori gratuito.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.