10 ottobre 2018 - Rimini, Cronaca

Tre bicchieri Gambero Rosso al Sangiovese che parla di Rimini: Sigismondo 2017

Premiato per il terzo anno consecutivo

Rimini – Il Sangiovese superiore Sigismondo 2017 premiato per il secondo anno consecutivo con il più ambito dei premi del mondo del vino: Tre Bicchieri del Gambero Rosso.

Sempre più convincente il percorso intrapreso da Le Rocche Malatestiane con il progetto cooperativo sui territori riminesi, raccontati attraverso i tre sangiovese superiore dell’azienda, Tre Miracoli, Sigismondo e I Diavoli, vinificati nella cantina dei Colli Romagnoli di Coriano. Tre vini che rappresentano il racconto delle identità stilistica dei Sangiovese a Rimini, declinata sul piano territoriale.

E come scrive il Gambero Rosso, nel presentare le cantine vincitrici, anche Le Rocche Malatestiane fanno parte della “griglia di realtà che giocano a definire la ‘Nuova Romagna’ del vino”. Il Sangiovese superiore Sigismondo è l’unico Sangiovese nel riminese ad essere premiato dalla prestigiosa guida.

 

www.rocchemalatestiane.it

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.