3 aprile 2018 - Rimini

La Motor Valley dell’Emilia Romagna si presenta in Brasile, nel ricordo di Ayrton Senna

Quattro operatori turistici regionali saranno presenti dal 3 al 5 aprile a San Paolo del Brasile a “WTM Latin America”, fiera turistica leader in America Latina

La straordinaria Motor Valley dell’Emilia Romagna, assieme alla ricca offerta turistica del territorio regionale, si presenta a “WTM Latin America” (fiera turistica leader in America Latina in programma dal 3 al 5 aprile a San Paolo del Brasile), con le iniziative dedicate ad uno dei piloti brasiliani più amati di sempre, Ayrton Senna.

Nel 2019 ricorrono i 25 anni dalla scomparsa del campione di Formula Uno, avvenuta il 1° maggio 1994 all’Autodromo di Imola, e nel giorno di apertura della fiera brasiliana (martedì 3 aprile), rappresentanti della società di promo commercializzazione turistica territoriale “IF Imola Faenza Tourism Company” presenteranno, in una conferenza stampa nello stand regionale collocato in area Enit, la grande mostra dedicata al pilota brasiliano in programma dal settembre 2018 alla fine del 2019.

 

La storia di Senna

La mostra inaugurerà la nuova sezione multimediale del Museo “Checco Costa” ospitato all’interno dell’Autodromo “Enzo e Dino Ferrari” di Imola e racconterà la storia di Senna ricostruendo il suo rapporto con Imola dove, a partire dal 1984, disputò 11 Gran Premi della Repubblica di San Marino.

La città di Imola ricorderà il pilota brasiliano anche il prossimo 1° maggio, con l’“Ayrton Day 2018”, quando, per tutta la giornata, gli appassionati potranno accedere liberamente in pista per percorrere, a piedi o in bicicletta, i cinque chilometri dell’Autodromo imolese e visitare il Memoriale dedicato al pilota.

Sono quattro gli operatori turistici regionali presenti a San Paolo, con il coordinamento di Apt Servizi Emilia Romagna: Food Valley Travel & Leisure (Parma), IF Imola Faenza Tourism Company (Imola-BO), Malatesta Viaggi Tour Operator (Rimini) e Vivara Viaggi (Bologna).

Positivi nel 2017 i dati per quanto riguarda gli arrivi e le presenze dal Brasile in Emilia Romagna, con un trend di crescita a due cifre. In base ai dati elaborati dal Servizio Statistica regionale lo scorso anno gli arrivi dal Brasile sono stati 31.771 mentre le presenze hanno raggiunto “quota” 83.373, con un incremento, sul 2016, rispettivamente del + 19,9% e + 17,3%.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.