23 marzo 2018 - Rimini, Agenda, Eventi

Festa della fogheraccia in spiaggia

Rinviata per il maltempo, si farà sabato

Rinviato per maltempo l’appuntamento in programma domenica scorsa 18 marzo, l’appuntamento con la Festa della Fogheraccia torna come programmato sabato sera 24 marzo sulla spiaggia libera di piazzale Boscovich.

L’accensione è prevista per le ore 21 quando gli addetti di Anthea accenderanno il legname proveniente dalle potature in corso in città per dar vita al gesto che segna idealmente la fine dell’inverno e l’avvio della primavera.

La novità di quest’anno è il contributo delle scuole del progetto Rimini Scuola Sostenibile nella promozione della Fogheraccia 2018 di domenica sera.

Nelle settimane scorse gli alunni delle scuole elementari sono stati sollecitati a creare un’immagine che a loro parere fosse efficace per accendere l’attenzione dei coetanei e delle famiglie per garantire la massima partecipazione alla serata, da sempre uno dei momenti più sentiti dalla comunità riminese.

Ne sono scaturiti cinque manifesti, a cura degli studenti delle scuole Flavia Casadei di Viserba, Ferrari di Rimini, Miramare, Carla Ronci di Torre Pedrera e Gabbianella a Villaggio 1° Maggio.

Il disegno prescelto è stato quello della Scuola ‘Carla Ronci’ di Torre Pedrera, che quindi è diventato il manifesto di promozione della Festa della Fogheraccia 2018 del Comune di Rimini.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.