3 gennaio 2018 - Rimini, Cronaca

Edilizia scolastica, dalla Regione finanziamento di 485mila euro

Per le scuole di Corpolò e Santa Giustina

E’ di oltre 485mila euro il finanziamento ottenuto dalla Regione per la realizzazione di interventi di miglioramento sismico delle scuole di Santa Giustina e Corpolò. Le risorse rientrano in un complessivo finanziamento di oltre un miliardo che il Ministero dell’Istruzione ha destinato all’edilizia scolastica e che ha visto assegnati alla Regione Emilia Romagna oltre 94 milioni di euro, di cui 7,75 milioni per la Provincia di Rimini.

Gli interventi previsti nelle scuole di Santa Giustina e Corpolò, di cui sono già stati approvati i progetti preliminari, rientrano nel più ampio programma di messa in sicurezza degli edifici scolastici e saranno realizzati nell’anno in corso. Altre opere sono previste anche per il 2019 e il 2020.

E’ inserito nel piano di messa in sicurezza degli edifici scolastici anche l’intervento di ricostruzione della scuola elementare Montessori, per cui è già stato avviato il procedimento unico e che prevede la ricostruzione completa della scuola elementare in un’area di proprietà del Comune di Rimini in Via Cuneo, con successiva demolizione dell’edificio esistente. La realizzazione della nuova scuola avrà un costo di 2.700.000 euro di cui 1.385.854,77 ottenuti grazie a un finanziamento regionale.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.