4 ottobre 2017 - Rimini, Cronaca

Canile comunale “Stefano Cerni”: l’assessore Sadegholvaad incontra gli operatori dell’associazione Konrad Lorenz

Nei primi nove mesi del 2017 infatti sono transitati 204 cani e 249 gatti

Sopralluogo ieri mattina al canile comunale intitolato a “Stefano Cerni” dell’assessore Jamil Sadegholvaad che accanto alle altre deleghe ha anche quella della tutela degli animali. Accompagnato dalla responsabile del settore, la visita è stata l’occasione per incontrare e confrontarsi con l’associazione di volontariato animalista “Konrad Lorenz” impegnata coi propri operatori nella gestione della struttura.

Attraverso la struttura comunale di riferimento per l’intero territorio per il compito che svolge nella tutela degli animali, specie dei cani e dei gatti. Nei primi nove mesi del 2017 infatti sono transitati per diversi motivi 204 cani (di cui 129 restituiti ai proprietari) e 249 gatti, mentre sul fronte delle adozioni ben 68 sono stati i cani affidati a cui si aggiungono le adozioni  di 77 gatti.

Il canile comunale “Stefano Cerni” si trova in via San Salvatore 32 (tel. 0541 730730 – email canilestefanocerni@gmail.com) ed è aperto al pubblico nelle giornate di lunedì, martedì, giovedì, venerdì dalle 8.30 alle 13, mentre mercoledì e sabato dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 17.

Per stituto si occupa della custodia dei cani/gatti randagi o presunti tali vaganti sul territorio; dell’assistenza veterinaria concernente la cura e l'accudimento degli animali ospitati nella struttura; dell’adozione di cani e gatti da parte di cittadini disposti a prendersene cura in via definitiva; del servizio di soccorso e ricovero per cani e gatti incidentati o in precarie condizioni fisiche su segnalazioni pervenute ai cinovigili, al canile o alla sala radio della Polizia Municipale al n. 0541 22666; del servizio assistenza informazione ai cittadini che perdono o trovano animali d'affezione, nonché del servizio di controllo del territorio.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.